Lipedema - Clinica di Linfologia di Bruxelles
Clinica di Linfologia di Bruxelles

Il lipedema

Il lipedema è una patologia che interessa il tessuto adiposo. Ha una componente linfatica, colpisce quasi esclusivamente le donne, l’11% della popolazione femminile ne è affetta a diversi gradi.

Il lipedema, una patologia poco conosciuta

Questa patologia, a lungo trascurata dal mondo della medicina, è stata spesso considerata come una forma ginoide di obesità.
Oggi numerose equipes di clinici e ricercatori, come quella della Clinica di Linfologia di Bruxelles, studiano attentamente questa patologia che ha un forte impatto sulla qualità della vita dei pazienti.

Caratteristiche del lipedema

Il lipedema si sviluppa progressivamente a partire dall’adolescenza, ma mostra segni specifici della sua presenza entro la ventesima e la trentesima decade di vita. Successivamente la patologia evolve più o meno rapidamente (si veda l’ immagine seguente) fino a divenire talvolta molto debilitante.

Tre stadi di lipedema

Tre stadi di lipedema - (c)Catherine Seo

 

Il lipedema si riconosce per una distribuzione morfologia caratteristica del tessuto adiposo e per la presenza di segni clinici specifici. Non è da confondere con l’obesità.

Nei primi due stadi della malattia le caviglie e i piedi non sono coinvolti. (si veda l’immagine seguente).

Nel lipedema il tessuto adiposo contiene molta acqua, sequestrata all’interno dei lobuli di massa grassa, dando la sensazione di piccole palline da ping-pong sotto le dita dell’esaminatore. Questi pazienti hanno una microcircolazione superficiale fragile, la oro pelle è bianca e anch’essa fragile, al minimo trauma sviluppano piccoli ematomi.

Trattamento del lipedema

La clinica di linfologia di Bruxelles accompagna i pazienti affetti da lipedema nel percorso di trattamento.

Al contrario di ciò che avviene nell’obesità, il grasso di questi pazienti non reagisce che in modo moderato all’esercizio fisico e ad un’alimentazione controllata. Anche l’intervento di bendaggio gastrico non ha che degli effetti limitati in questi pazienti. Questa situazione complessa tende a demotivare e scoraggiare i pazienti.

Il volume delle cosce e delle gambe, invece, reagisce positivamente all’esercizio muscolare sotto bendaggio multicomponente. Una parte dell’acqua sequestrata è liberata ed evacuata.

Il trattamento fisico può essere completato con la lipo-aspirazione per ridisegnare la regione trocanterica e la zona delle natiche.