Esami - Clinica di Linfologia di Bruxelles
Clinica di Linfologia di Bruxelles

Esami

La messa a punto diagnostica dei linfedemi richiede in primis una grande esperienza nell’esame clinico e l’anamnesi, come anche la storia del linfedema, costituiscono informazioni preziose.

 

Un edema rimane un sintomo che può essere correlato con numerose altre patologie.

Il carattere linfatico dell’edema e dunque il linfedema, è messo in luce da esami specifici come la linfoscintigrafia e la linfofluoroscopia che, qualora combinate, permettono di esplorare il sistema linfatico dalla superficie alla profondità.

Lymphofluoroscopie

La linfofluoroscopia permette di determinare i settori in cui il drenaggio linfatico è funzionante e quelli in cui non lo è in linfedemi discreti correlati ad episodi di erisipela.

 

L’ecografia, l’IRM, LA SPEC CT, l’immagine ad infra-rossi in lontananza sono strumenti d’immaging che possono completare il quadro diagnostico in situazioni cliniche complesse.

La Clinica di Linfologia di Bruxelles utilizza queste tecniche di imaging per aumentare la conoscenza sui linfedemi ma anche per orientare la loro presa in carico medica e i protocolli di trattamento effettuati dall’equipe di fisioterapisti specializzati.

Le misurazioni del linfedema vengono effettuate sistematicamente da un operatore indipendente per valutare gli effetti del trattamento e seguire da vicino l’evoluzione del linfedema. Gli strumenti di misurazione utilizzati sono i più specifici e precisi. Alcuni sistemi innovativi sono stati sviluppati all’interno della Clinica stessa. Una piattaforma web permetterà al paziente di seguire la progressiva riduzione del suo linfedema nonché di partecipare attivamente al suo stesso trattamento.